“Voglio ballare fieramente sulle macerie di vecchi ricordi”, “FUCK” è il nuovo singolo di Brida

FUCK è il nuovo singolo di Brida, disponibile da oggi, 20 maggio, su tutte le principali piattaforme streaming per MAKEATHOUSAND, distribuito da The Orchard.
 “FUCK”, il nuovo singolo di Brida, è un brano diretto e senza peli sulla lingua: i versi della cantante toscana colpiscono duramente gli haters da tastiera attraverso sonorità decise e d’impatto. I synth cupi e distorti, abbinati a ritmi dancehall, creano un’atmosfera perfettamente allineata al panorama urban contemporaneo che permette a Brida di ballare fieramente sulle macerie di vecchi ricordi.
“Le persone come te non sanno cosa voglia dire rinascere” canta Brida dopo essere stata vittima di episodi di cyberbullismo; ergendosi come portavoce di una schiera di ragazze alle quali non è ancora concesso di esprimere appieno la propria femminilità, l’artista lancia un messaggio chiaro ed impattante: la miglior reazione di fronte a certi attacchi è semplicemente essere se stessi.

“La scrittura di “FUCK” è stata per me un processo molto doloroso: ricordo che un giorno pubblicai una mia foto in costume sui social e, nonostante per natura io sia una persona a cui piace apparire e mostrarsi, iniziai a ricevere commenti non richiesti, decisamente spiacevoli, anche a sfondo sessuale, che mi fecero rimanere davvero scossa e ferita, al punto che quelle parole sgradevoli mi convinsero ad eliminarla. Passai i giorni seguenti a riflettere sul perché quei commenti erano riusciti a farmi sentire fortemente inadeguata, rendendomi conto di essere scesa a dei compromessi che non mi appartenevano. La rabbia non voleva finire e sentivo di dover canalizzare i miei sentimenti e le mie sensazioni verso ciò che mi era accaduto. Con l’anima che ancora vibrava ho preso la penna ed ho cominciato a scrivere una serie di pensieri: tutte le risposte che non ho digitato sono diventate il testo di “FUCK”.
Ho mandato poi la demo ai miei produttori con la paura di non essere compresa ed invece, al contrario, ciò che volevo esprimere ha provocato in loro un grande entusiasmo poiché condividevano appieno la battaglia che volevo intraprendere.

 
Il brano Fuck è stato scritto da Brida e prodotto da FENNEC, Endi Misano ed Enrico Ornielli.
Mix e master sono stati curati da Enrico Ornielli (Muxland)
Le fotografie e l’artwork sono a cura di Ilenia Tramentozzi (Muxland)
Beatrice in arte Brida, classe ’95, è una cantante e cantautrice Toscana. Amante della black music, sogna di diventare una cantante fin da bambina. Già da piccola infatti, amava stare al centro dell’attenzione, organizzando piccoli spettacoli di canto e ballo.
Negli anni frequenta workshop di blues e jazz per perfezionarsi e partecipa a diversi concorsi nazionali per farsi conoscere portando anche dei brani inediti in inglese come la sua prima canzone dal titolo “Control”. A 18 anni si trasferisce a Londra con l’obiettivo di fare la musicista e inizia ad esibirsi nelle jam session in città: viene ammessa ad un’accademia musicale londinese ma, dopo 2 anni, è costretta a tornare in Italia per motivi personali. Questo episodio segnerà molto la sua vita come persona e come artista e penserà molte volte di smettere con la musica. Nel 2016 inizia a lavorare come cantante in un duo chitarra e voce, proponendo classici della musica soul.
Nel 2020 Brida sceglie di pubblicare il suo primo inedito in Italiano dal titolo “Normale” e inizia a collaborare nella realizzazione dei suoi beat con Fennec (Lorenzo Lamperi) e Stefano Leonardi. Il potenziale di Brida viene confermato dai nuovi singoli “(Se)Di Domenica” e “Gin&Margarita”, brani dal sound urban.
Brida mentre scrive, si lascia guidare dal flow che la attraversa in quell’esatto istante: non sente di appartenere ad un genere preciso ma ad oggi si definisce un artista urban pop, partendo sempre dal R&B ma finendo con il miscelare vari stili musicali.