Scianni invita a giocare a “Nascondino” per scoprire il proprio mondo

Fuori Nascondino nuovo singolo di Scianni, songwriter barese di stanza a Roma: una ballata indie-pop intima e sofferta. Il brano è prodotto da Molla per Troppo Records e distribuzione di Universal Music Italia.

“Ho sempre pensato di vivere in un mondo tutto mio, magari anche con piacere, quasi come un eremita, estraniandomi da tutto ciò che mi circonda e che non mi va giù. Ed è per questo che forse ho sempre trovato difficoltà nell’aprirmi a qualcuno o meglio, di far entrare qualcuno in questo mio mondo. Qualcuno può parlare di pigrizia, arroganza, ma per me è solamente voglia di far capire che, per far parte di questo mondo, bisogna vivermi, bisogna scoprirmi: amo essere scoperto. Devo capire che dall’altra parte ci sia qualcuno che davvero è disposto a sfondare qualsiasi muro per entrare ma soprattutto ho voglia che qualcuno impari ad accettare i miei mille difetti e amarli. Questa canzone parla di questo, del mio ‘spiare’ chiunque provi ad entrare nel mondo di Ale, lasciando degli indizi, delle piccole strade per entrare, quasi come se mi nascondessi” – Scianni

CREDITS BRANO
Testo e musica: Alessandro Sciannimanico (SCIANNI)
Produzione: Luca Giura (MOLLA)
Studio di registrazione : AM RECORDS , Bari.
Foto Stampa: Giuseppe Antonelli
Foto Copertina: Davide Ventrella

Scianni è Alessandro Sciannimanico, di origini baresi e di stanza a Roma. Inizia a suonare la chitarra all’età di 13 anni e successivamente il basso. Dopo alcune piccole esperienze nel mondo della musica nel 2021 comincia un nuovo percorso per Troppo Records e distribuzione Universal Music con la produzione di Molla.
Strano, introverso, diffidente, lunatico, Scianni ama scoprirsi solo con la sua musica in cui ha trovato la salvezza insieme alla nuova vita nella Capitale.
“Vivo in una stanza nera piena di poster che parlano di sogni e speranze”.