EcoFibra – “Maledetto Vintage”

Gli EcoFibra sono dal 2017 Alessia Piva, Gianmarco Simone e Francesco Piazzi. Alla formazione live si aggiungono Leonardo Losito alla batteria ed Alessandro Zambon alla chitarra.

Sin dall’inizio hanno cominciato a scrivere e comporre brani in italiano, fondendo tratti di punk, indie e alternative rock. In oltre quattro anni di attività, la band ha maturato una notevole esperienza live suonando in tutta Italia e prendendo parte ad alcuni contest nazionali, tra cui Sanremo Rock ed il Tour Music Fest. Nel 2019 escono primi due singoli, “Specchio” e “Fra due ore è martedì”, ispirati alle sonorità del Grunge di Seattle e dell’alternative rock italiano di fine anni ’90.

“Maledetto Vintage”,il debutto preceduto da ben quattro singoli , è un progetto che si rivela un piacere da ascoltare, sia perché è rock , sia perché è un qualcosa di molto differente rispetto a ciò che si sente ora in giro.

Una band che nonostante sia di “recente” formazione sembra già capire come muoversi in questo ambiente dove la concorrenza è spietata con la grande dote di farci vedere ed ascoltare qualcosa di piacevole e fresco.

Una voce carica, calda e si potrebbe definire quasi teatrale, espressiva, ti scava dentro e non ti lascia scampo. “Maledetto Vintage”, è ricco di dettagli interessanti ed è un opera completa, che regala molte emozioni. Un disco dedicato a chi ama certe sonorità che sanciscono un ritorno ad un qualcosa che sembrava scomparso, e che gli EcoFibra sono riusciti a portare a galla attraverso la propria sensibilità. “Maledetto Vintage” è una di quelle gemme che vivono nel sottobosco e che sono gioie riservate a chi vuole ricercare, e non a chi vuole trovarsi la pappa pronta.